In evidenza

Grazie Carducci!

Lunedì 9 maggio al liceo Carducci di Bolzano è successo qualcosa di speciale.

I ragazzi della classe 1A hanno deciso di restituire alle famiglie, al personale della scuola e a tutta la cittadinanza quello che hanno vissuto attraverso il progetto “Chiedimi perché ho freddo” dell’associazione Volontarius, che ogni anno offre agli studenti della provincia di Bolzano la possibilità di sperimentarsi rispetto alle condizioni di vita delle persone che si ritrovano, per una fase più o meno lunga della propria vita, a vivere sulla strada.

All’interno di questo progetto, l’incontro con Maurizio, signore di Merano che, dopo la morte del figlio, ha vissuto per vent’anni sulla strada, rappresenta sempre un momento di grande impatto. I ragazzi hanno così deciso di mettere in scena la storia di Maurizio, accompagnandola con pause musicali e di danza che hanno lasciato il tempo agli spettatori di elaborare quanto ascoltato. Il risultato è stata un’esperienza fortissima, “da portare in tutte le scuole” come hanno affermato alcuni genitori.

«E’ stato difficile perché questa volta ero io ad ascoltare» ha raccontato Maurizio che, come volontario, ha incontrato ad oggi centinaia di studenti. I ragazzi sono stati in grado di trasmettere quello che sentivano dentro e lo hanno fatto coinvolgendoci ben oltre la semplice commozione, ma nel reale e nel profondo di noi. Ci avete fatto un dono immenso e del quale vi ringraziamo.

Ragazzi, portate sempre con voi questo sentire, trasmettetelo nella vostra vita di tutti i giorni e tenetelo stretto. E’ quanto di più bello possa donarci la vita.