In evidenza

Giubileo di apertura alla Casa ex Mercanti di Appiano

Concentrazione, equilibrio, forza fisica, autostima e benessere: questi sono alcuni degli elementi che sono stati sviluppati e migliorati nel corso del progetto Hope Hop Circus. Attività di circo sociale che hanno come obiettivo quello di mettere in relazione gli abitanti di Appiano con le persone ospite nel Centro di accoglienza Casa „Ex Mercanti“.

Realtà e culture si sono incontrate con la scusa di un allenamento e di un gioco insieme. Giocoleria, equilibrismo, acrobatica sono stati un’occasione, il fine è stato il costruire nuove relazioni. Sabato 20 maggio, a un anno dall’apertura della casa accoglienza, nell’ambito del progetto Hope Hop Circus i partecipanti hanno allestito uno spettacolo e, insieme alla cittadinanza, hanno intrapreso diverse attività. Un rinfresco per tutti è stato infine messo a disposizione dalla struttura. 

Un’occasione per conoscersi e per trascorrere del tempo insieme. E per farsi conoscere: anche Chaudry, giovane ragazzo della regione Punjab del Pakistan, ha avuto l’occasione di esporre i propri quadri, sui quali lavora nell’atelier allestito presso la sede di Volontarius in via G. di Vittorio 33 nell’ambito del progetto Diversamente Insieme