In evidenza

Progetto “Kooperation und Dissonanz”

Kooperation und Risonanz è un progetto pilota, pensato dall’assessorato alle politiche sociali dalla Provincia autonoma di Bolzano e nello specifico voluto dall’assessora Marta Stocker con il coordinamento della Dott.ssa Nadia Schuster. Il progetto, tenuto dal 24/04/2017 al 09/06/2017, si è posto l’obiettivo di migliorare la conoscenza della lingua tedesca dei ragazzi minori coinvolti stimolando fantasia e attività creative.

Il target è stato individuato in donne e bambini richiedenti asilo presenti sul territorio di Bolzano, inseriti in un più ampio percorso di inclusione previsto per gli ospiti della struttura di accoglienza Maso Zeiler, gestita dall’associazione Volontarius Onlus.

Entrando nello specifico: il progetto è stato declinato con cadenza settimanale per ognuno dei seguenti 4 gruppi tematici individuati (ogni incontro con durata di un’ora), coinvolgendo complessivamente 13 bambini e 9 adulti

  • Sostegno ai compiti: bambini dai 7 ai 10 anni
  • Gioco: bambini dai 3 ai 7 anni
  • Lettura ad alta voce: bambini dai 3 ai 7 con presenza delle madri
  • Vocabolario: adulti

I gruppi erano gestiti da persone individuate attraverso una collaborazione attivata con la scuola superiore “Maria Hueber”: un totale di oltre 20 ragazze, 4 insegnanti e una pedagogista.

Grazie al successo di questo progetto verrà considerata la potenziale individuazione di un format applicabile anche in altre strutture, valutando quindi modifiche e sviluppi.