A tu per tu

Dove: in tutto l’Alto Adige
Quando: in tempi da concordare
Per chi: tutti
Mail: atupertu@riverequipe.it

A tu per tu coinvolge tutte le nostre strutture di accoglienza profughi con l’obiettivo di favorire l’interazione e lo scambio interculturale tra i cittadini e le persone ospiti. 

Nato a inizio 2016, è cresciuto grazie al passaparola con il riscontro positivo da parte di una decina dicoppie che hanno già trascorso insieme il proprio tempo organizzando passeggiate, escursioni, lezioni di italiano e altre attività culturali.

Il focus dello scambio non è solo quello linguistico, ma anche e soprattutto trascorrere tempo insieme! Le coppie sono infatti composte da due tandem-partners alla pari – non da una persona che offre aiuto a qualcuno che viene considerato vulnerabile.

 

Informazioni pratiche

  1. Ogni struttura ha un referente, interno o esterno, per il progetto, che organizza dei pre-incontri individuali con le persone interessate per conoscerle. Se il partecipante interessato è minorenne, è necessario che si presenti al pre-incontro con un genitore.
  2. Vengono individuati gli interessi delle persone coinvolte per organizzare coppie che possano avere, quando possibile, interessi affini.
  3. Nel primo incontro con i due tandem-partners viene consegnato alla coppia un diario da tenere nei successivi dieci incontri, che vengono tenuti liberamente fuori dalla struttura. In questo il referente del progetto è sempre a disposizione per eventuali richieste.
  4. Al termine dei dieci incontri si svolge un momento di incontro per ricevere dei feedback.

 

Un buon inizio a tutti quelli che prenderanno parte al progetto e un sincero grazie ad Adrian e Chiara, che hanno investito volontariamente buona parte del loro tempo libero per questo importante progetto!

 

Galleria fotografica