Casa ex Alpi

La biblioteca in casa

Grazie alle donazioni di singoli cittadini e librerie, sta nascendo tra le mura di Casa Alpi una biblioteca. Accessibili al prestito per tutti gli ospiti sono romanzi in lingua italiana e tedesca, ma sono disponibili anche diversi testi utili all’autoapprendimento e vocabolari.

Leggi tutto

Casa Alpi – Lega Nord

Bolzano 5 gennaio 2016

In relazione a quanto dichiarato dai rappresentanti della Lega Nord in data 04/01/2016 l’associazione Volontarius intende precisare quanto segue:

  • A Casa Alpi gli operatori sono presenti 24 ore al giorno; hanno il compito di organizzare  le attività giornaliere degli ospiti e seguire le pratiche burocratiche relative all’iter per il riconoscimento dello status di rifugiato. Attraverso l’incontro, la conoscenza, la condivisione di spazi, tempo ed attività accompagnano gli ospiti alla scoperta di quel mondo che rappresenta l’unica prospettiva di vita, la ricostruzione di un percorso personale che, attraverso una libertà faticosamente e pericolosamente riconquistata, dia loro segnali di dignità ed umanità.

  • Sono i primi, gli operatori, a prestare la massima attenzione alle tante situazioni che si vengono a  creare all’interno di una comunità di oltre 150 persone; sono i primi a seguire e segnalare ogni possibile problema si presenti ed evidentemente a segnalare alle autorità competenti qualsiasi trasgressione alle regole di convivenza civile piuttosto che atti che non rientrino nella legalità.

  • L’organizzazione di una comunità, in special modo di quelle particolari come questa, richiede una stretta osservanza di leggi, ordinamenti e regole al fine di poter permettere una dignitosa, giusta e proficua convivenza e lo sviluppo di conoscenze ed abitudini nuove cha vadano ad aggiungersi alle tante culture presenti. Pena l’espulsione da qualsiasi progetto individuale di accompagnamento.

  • Si tiene a precisare che l’accesso alla struttura, per specifica disposizione degli organi competenti e per accordi con la proprietà, è vietato a personale non autorizzato. Gli ospiti non possono ricevere visite ne invitare estranei e qualora cittadini, organizzazioni o media richiedessero un accesso, questo sarebbe sottoposto a singola e particolare autorizzazione delle autorità competenti.

  • Gli esponenti del partito politico della Lega Nord dichiarano di possedere documenti che comprovino l’esistenza di fenomeni criminosi all’interno di Casa Alpi. Noi ringraziamo per questa segnalazione ed invitiamo con convinzione ed energia a consegnare queste “prove” alle autorità e, nell’ottica di una assoluta trasparenza, renderli poi pubblici. Siamo convinti sia nell’interesse di tutti, noi per primi chiamati ad organizzare ma anche vigilare sulle attività del Centro, condividere ogni notizia, ma non solo, anche ogni minimo sospetto possa far immaginare difficoltà, problematicità, irregolarità o illegalità. Il nostro massimo impegno è sempre andato nella direzione di una costante e completa collaborazione, nonché quotidiano contatto, con Commissariato del Governo,  Forze dell’Ordine, Provincia Autonoma di Bolzano e questo è quanto intendiamo confermare sia negli intenti che nella pratica.

  • Da sempre chiediamo e ci sforziamo di sensibilizzare e coinvolgere il più possibile la cittadinanza nelle sue tante componenti e riteniamo anche questo ultimo episodio una forma, ancorché sovraesposta, di aiuto per lavorare sempre con la massima attenzione a tutte le persone che condividono e vivono una determinata porzione di territorio.

  • La logica di “Sviluppo di Comunità” che ispira e guida il nostro impegno, si muove appunto non in considerazione solo di una parte di persone, anche se le più disagiate o ai margini; cerca e interviene a favore di tutta la cittadinanza e quindi con ogni persona presente nei quartieri, nelle strade della città,  per trovare insieme una giusta misura di vita, una reale possibilità di società che sappia incontrare e sostenere tutte le sue componenti. Una umanità che sappia, finalmente, guardarsi negli occhi e saper vivere.

Area Comunicazione Volontarius

Volinforma 2015, n.4

Il Volinforma è il giornale e notiziario ufficiale edito dall’Associazione Volontarius. Insieme al blog Pensieri al Volo, contiene stimoli, spunti di riflessione che nascono dalla nostra quotidianità e si rivolgono alla comunità di un mondo che negli ultimi anni è cambiato.

Nel quarto numero del Volinforma:

  1. Qualcuno piange per queste persone

  2. Casa Alpi

  3. Una scuola che diventa vita

  4. Notizie al volo

Scaricalo al link: volinf_2015_04